corso in evidenza

ISO 45001:2018 – WORKSHOP GRATUITO

Pubblicato il 25 Feb 2019 in corso in evidenza, Eventi, News, Seminari e Convegni, Sistemi di gestione & modelli organizzativi

Qualitech srl, in collaborazione con DNV-GL, organizza il workshop gratuito dal titolo “Sistemi di Gestione per la Salute e Sicurezza sul lavoro: principi ed applicazioni della nuova norma UNI ISO 45001:2018″. Il workshop si svolgerà presso gli uffici di Qualitech Srl il giorno 29 marzo dalle ore 15:00. Lo standard UNI ISO 45001:2018 La salute e sicurezza dei lavoratori è da molti anni una delle maggiori criticità per i responsabili delle aziende di tutti i settori. È necessario creare un ambiente di lavoro sicuro dove si prevengano incidenti e malattie e si miri a salvaguardare la vita. Un sistema di gestione della salute e sicurezza dei lavoratori è uno strumento fondamentale a questo fine. L’ISO (International Organization for Standardization) ha deciso scendere in campo direttamente per supportare le organizzazioni di tutto il mondo nel migliorare le loro performance in questo senso. Lo standard UNI ISO 45001:2018, in sostituzione della BS OHSAS 18001, vuole fornire un quadro comune per la gestione dei rischi relativi alla salute e sicurezza dei lavoratori, una norma internazionale al passo con l’attuale processo di globalizzazione ed allineata ai nuovi standard di gestione. Scopo del workshop è offrire spunti utili a seguito dell’emanazione della nuova UNI ISO 45001, analizzando il contenuto e la struttura della nuova norma, oltre a presentare gli strumenti che DNV GL e Qualitech Srl mettono a disposizione dei propri Clienti per affrontare al meglio a transizione alla nuova norma. I relatori presenti al seminario sono i tecnici di riferimento in materia di Sistemi di Gestione della Sicurezza di entrambe le Organizzazioni promotrici. Programma Presentazione – Qualitech Srl. (Dr. Loris Carmignani), DNV GL (D.ssa Antonella Bini) La nuova 45001:2018: la necessità di una nuova norma e cosa è cambiato rispetto alla OHSAS 18001 Le opportunità della nuova 45001:2018 per le Aziende Termini e modalità di passaggio alla nuova norma e la possibilità di finanziarla con il Bando A della Regione Toscana Domande   Clicca QUI per confermare la tua...

Info

HACCP: NUOVE EDIZIONI A SETTEMBRE

Pubblicato il 29 Ott 2018 in corso in evidenza, News

In programma per il 26 novembre il corso per ottenere l’attestato HACCP!   Qualitech Srl organizza per il 26 novembre il corso per ottenere o aggiornare l’attestato HACCP. Il corso ha la durata di 8 ore, fruibili in un’unica sessione giornaliera. Il costo è di 70 euro a persona.     Ogni azienda del settore alimentare, dai bar ai macellai, deve garantire la sicurezza degli alimenti che produce e vende. Il che significa, prima di tutto, assicurare che la loro produzione e conservazione rispettino determinate condizioni igieniche. Per questo l’Unione Europea ha creato la normativa HACCP. Attualmente la legge richiede obbligatoriamente il possesso dell’attestato HACCP, senza il quale non è permesso lavorare nell’industria alimentare, tanto che in tutti i casi viene richiesto come requisito fondamentale in sede di assunzione.   Per chi è richiesto l’HACCP   Le professioni che possono svolgersi in ambito alimentare sono molteplici. Infatti questo settore racchiude una serie di attività che seguono tutta la filiera produttiva, dalla coltivazione fino alla somministrazione. Parliamo perciò di agricoltori, operai dell’industria alimentare, pasticcieri, baristi, cuochi. Ma non solo, anche categorie insospettabili, come i farmacisti e autotrasportatori. Tutti questi lavoratori, in un modo o nell’altro entrano in contatto con degli alimenti e devono perciò conoscere le regole principali dell’igiene e della sicurezza alimentari. Per conoscere e applicare le norme dell’HACCP occorre studiarle, è per questo che la legge richiede che chiunque lavori in ambito alimentare di seguire un corso e conseguire l’attestato HACCP che prova il superamento del test finale. Il corso, ed il relativo rinnovo dell’attestato, deve essere ripetuto ogni due anni!...

Info

Corso HACCP

Pubblicato il 12 Set 2017 in corso in evidenza, News

  Ogni azienda del settore alimentare, dai bar ai macellai, deve garantire la sicurezza degli alimenti che produce e vende. Il che significa, prima di tutto, assicurare che la loro produzione e conservazione rispettino determinate condizioni igieniche. Per questo l’Unione Europea ha creato la normativa HACCP. Che cos’è l’HACCP HACCP sta infatti per Hazard Analysis Critical Control Point, un metodo di analisi dei potenziali rischi igienici di un’azienda alimentare. Il suo obiettivo è proteggere la salute dei consumatori, per questo la normativa europea – che esiste dal 1993 ed è valida in Italia dal 1997 – impone ai titolari di ottenere una certificazione che attesti che l’azienda è in regola con tutte le norme su sicurezza e igiene alimentare. Perciò la certificazione HACCP individua: i rischi chimici, biologici e fisici presenti in azienda da eliminare, ridurre o prevenire; i punti critici di controllo che potrebbero creare un rischio; i limiti di accettabilità dei punti critici; le modalità per tenere sotto controllo i punti critici e prevenire i rischi; le procedure da seguire regolarmente per verificare che le misure prese funzionino davvero; i documenti dei quali deve dotarsi l’impresa per quanto riguarda la sicurezza alimentare. Quando si parla di cibi e bevande, dunque, i rischi sono molti: pensate soltanto a quali pericoli possono comportare per le persone alimenti conservati nel modo sbagliato. Ecco perché è fondamentale che non solo l’azienda sia certificata, ma che anche tutti i suoi operatori siano in grado di controllare ciò che fanno e i cibi e le bevande che utilizzano. L’attestato HACCP L’attestato HACCP è la prova che abbiamo le nozioni necessarie riguardo alle principali norme igieniche e di sicurezza, che conosciamo le regole e l’applicazione dell’HACCP, che abbiamo basi di microbiologia e di conservazione degli alimenti e che sappiamo come igienizzare una struttura e delle attrezzature. In poche parole l’attestato serve a provare che siamo in grado di proteggere la salute di chi entrerà in contatto con gli alimenti che abbiamo lavorato o maneggiato. Naturalmente tali conoscenze hanno diversi gradi, il responsabile dell’industria alimentare deve individuare tutti i punti critici (CCP) delle varie attività e individuare, applicare e aggiornare le procedure di sicurezza (basandosi sui principi HACCP). Il suo è un compito quindi di responsabilità, che richiede una conoscenza profonda delle tematiche. Invece, ad esempio, l’addetto che non manipola alimenti deve avere conoscenze generali, poiché il suo contatto con gli alimenti non è mai diretto, tanto che in precedenza la legge non prevedeva neanche il possesso del libretto sanitario per questa categoria. Attualmente la legge richiede obbligatoriamente il possesso dell’attestato HACCP, senza il quale non è permesso lavorare nell’industria alimentare, tanto che in tutti i casi viene richiesto come requisito fondamentale in sede di assunzione. Per chi è...

Info

Sicurezza sul lavoro: formazione rischio alto

Pubblicato il 14 Set 2017 in corso in evidenza, News, Sicurezza sul lavoro – Formazione obbligatoria

  Qualitech SRL organizza nel mese di ottobre 2017 un corso della durata di 16 ore in materia di salute e sicurezza sul lavoro per tutti i lavoratori presenti in azienda. Tale formazione, secondo l’Accordo Stato Regioni consente ai lavoratori di  conoscere nel dettaglio i rischi e i relativi comportamenti da adottare al fine di tutelare la propria sicurezza e salute sul lavoro e quella dei propri colleghi. Obiettivo del corso è fornire conoscenze e metodi ritenuti indispensabili per conoscere i rischi dello specifico lavoro del lavoratore di aziende di rischio alto, conoscere l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e il quadro normativo che disciplina la sicurezza e salute sul lavoro. Si considerano lavoratori di aziende a rischio alto i lavoratori di settori quali costruzioni, industria alimentare, legno, tessile, manifatturiero, energia, chimica, sanità servizi residenziali Tra le principali tematiche affrontate: Rischi infortuni Meccanici generali Elettrici generali Macchine Attrezzature Cadute dall’alto Rischi da esplosione Rischi chimici, Nebbie – Oli – Fumi – Vapori – Polveri Etichettatura Rischi cancerogeni Rischi biologici Rischi fisici, Rumore Rischi fisici, Vibrazione Rischi fisici, Radiazioni Rischi fisici, Microclima e illuminazione Videoterminali DPI Organizzazione del lavoro Ambienti di lavoro Stress lavoro-correlato Movimentazione manuale carichi Al termine del corso verrà rilasciato un attestato previo superamento di un test di verifica delle conoscenze acquisite.   CONTATTACI PER AVERE MAGGIORI...

Info

Risk Management: la gestione dei rischi della tua azienda è efficace?

Pubblicato il 7 Set 2017 in corso in evidenza, News

  Qualitech Srl organizza nelle giornate del 13 e 14 novembre un corso intensivo della durata di due giorni incentrato sul Risk Management e sullo sviluppo della figura del Risk Manager, necessaria alle aziende che intendono conformarsi alla nuova ISO 9001.     Scopri cone gestire in modo integrato i rischi puri, finanziari, strategici ed operativi   Perché partecipare   L’approccio ai sistemi di gestione è cambiato: la nuova norma UNI EN ISO 9001:2015 sui Sistemi di Gestione per la Qualità introduce rilevanti modifiche a cui le aziende interessate dovranno conformarsi. I nuovi requisiti pongono più enfasi sulle necessità di comprendere il contesto in cui l’azienda opera e di sapere gestire i rischi connessi all’operatività d’impresa, oltre che ad una precisa misurazione dei processi per la determinazione dei reali KPI. Risulta allora necessario spostare l’impostazione del Sistema di Gestione per la Qualità da sistema burocratico a modello flessibile, in grado di adattarsi continuamente alle richieste dei Clienti e delle altre parti interessate, per diventare un vero strumento di governance aziendale. L’obiettivo del corso è presentare ai partecipanti dei nuovi strumenti organizzativi adatti ad affrontare le sfide odierne e in grado di: Comprendere il contesto in cui opera l’azienda e monitorare i fattori interni ed esterni che possono influenzare l’attività d’impresa Adottare un approccio per processi considerandoli in termini di valore aggiunto e attuando misurazioni per un reale miglioramento delle prestazioni Acquisire le competenze e skills adeguate al Risk Management Sviluppare il potenziale di una Organizzazione Migliorare le proprie capacità di gestire i rischi connessi ad un progetto   SCARICA IL MODULO DI...

Info

SPC (CONTROLLO STATISTICO DI PROCESSO) E PROBLEM SOLVING

Pubblicato il 17 Mar 2014 in corso in evidenza, Sistemi di gestione & modelli organizzativi

Il corso affronta l’introduzione di tecniche statistiche per il loro miglioramento dei processi, sia produttivi sia organizzativi. In particolare i partecipanti potranno confrontarsi con le tecniche tipiche del controllo statistico di processo, del problem solving e, più in generale, dei progetti strategici Six Sigma. Allo scopo si alterneranno parti teoriche e pratiche, quali compilazione di carte di controllo, gestione di processi di miglioramento, etc., basate su concreti casi aziendali. Il tutto integrato nei requisiti ISO 9001 e ISO/TS 16949. DURATA: 16 ORE Programma in Azienda: Esempi di attività aggiuntive     Raccolta dati da un processo aziendale Calcolo delle capacità del processo e redazione di una carta di...

Info

Il SISTEMA DI GESTIONE DELL’ENERGIA SECONDO LA NORMA ISO 50001:2011 E QUALIFICA PER AUDITOR INTERNO (Corso in collaborazione con ENTE DI CERTIFICAZIONE)

Pubblicato il 17 Mar 2014 in corso in evidenza, Sistemi di gestione & modelli organizzativi

LA NORMA ISO 50001 I Requisiti del Sistema di Gestione dell’Energia PROGRAMMA Presentazione del corso, Panoramica sul quadro normativo di riferimento, La Norma ISO 50001: scopo, campo di applicazione e definizioni, La Norma ISO 50001: requisiti del sistema di Gestione (I parte)La Norma ISO 50001: requisiti del sistema di Gestione (II parte)  Cenni all’integrazione dei sistemi di gestione  Casi pratici di interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica  Verifica dell’apprendimento 18.00 QUALIFICAZIONE PER AUDITOR INTERNI DEI SISTEMI DI GESTIONE DELL’ENERGIA 1° GIORNATA  Presentazione del corso, La Linea Guida ISO 19011: – Struttura, principi e gestione di un programma di audit – Preparazione e conduzione di un audit – Completamento e azioni successive all’audit, L’Analisi Energetica Iniziale, Casi pratici di interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica, Discussione e domande eventuali 2° GIORNATA Esercitazione 1: preparazione di una check-list per la verifica della corretta applicazione della Norma ISO 50001  La Linea Guida ISO 19011: – Competenze e valutazione degli auditor, Esercitazione 2: preparazione di una check-list per le visite periodiche sull’energia, Discussione sull’esercitazione 3° GIORNATA  Esame scritto (per tutti) Esami orali (individuali) DURATA: 32...

Info

LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE ETICA SECONDO SA8000

Pubblicato il 17 Mar 2014 in corso in evidenza, Sistemi di gestione & modelli organizzativi

La norma SA 8000 ( Social Accountability 8000) è volta alla realizzazione di un sistema di gestione dell’eticità delle risorse e della produzione di beni certificabile. Lo standard si divide in due parti, così come il corso. Una prima dedicata ai cosiddetti criteri etici da rispettare: lavoro minorile, lavoro forzato, salute e sicurezza, libertà di associazione e rappresentanza collettiva, discriminazione, pratiche disciplinari, orario di lavoro, salario. Una seconda di sistema, tipica ISO 9001 – 14001, con esempi in aula di redazione di un manuale di gestione sociale e procedure conformi ai requisiti SA 8000. Il corso tratta, infine, della possibilità di integrazione del sistema SA 8000 con i restanti sistemi ISO 9001, 14001, sicurezza. DURATA: 24 ORE Programma in Azienda: Esempi di attività aggiuntive Analisi delle leggi e raccomandazioni ILO applicabili all’azienda Analisi della filiera dei fornitori Suggerimenti per l’impostazione di un sistema di Gestione...

Info

REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA’ SECONDO UNI EN ISO 9001

Pubblicato il 17 Mar 2014 in corso in evidenza, Sistemi di gestione & modelli organizzativi

Corso a carattere altamente operativo realizzabile anche in Azienda, in grado di rendere autonomi i partecipanti nella redazione ex novo del Manuale e delle Procedure. Il corso tratta anche il nuovo approccio per processi. Infine è analizzata sommariamente la norma per la conduzione degli audit sul sistema integrato ISO 19011 DURATA: 40 ORE Programma in Azienda: Attività aggiuntive Analisi della documentazione esistente dell’Azienda Discussione sul manuale e procedure esistenti Costruzione della mappa dei processi aziendali con...

Info

FORMAZIONE OBBLIGATORIA DEL RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS)

Pubblicato il 8 Mar 2014 in corso in evidenza, Sicurezza sul lavoro – Formazione obbligatoria

Si tratta di un percorso formativo le cui caratteristiche sono normate a livello nazionale finalizzato alla formazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza nel rispetto della normativa vigente. -Durata: 32 ORE- R.L.S. – Aggiornamento Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (15-50 dipendenti/oltre 50 dipendenti) : L’articolo 37 (ultimo capoverso comma 11) del Nuovo Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro,introduce l’obbligo di aggiornamento periodico della formazione dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS). Durata : 4 ore annue per le imprese che occupano da 15 fino a 50 lavoratori. Durata: 8 ore annue per le imprese che occupano piu’ di 50 dipendenti. Alla luce di tale obbligo gli aggiornamenti  decorrono dopo un anno dal completamento del corso di 32...

Info

FORMAZIONE GENERALE AI LAVORATORI SULLA SICUREZZA:

Pubblicato il 13 Mar 2014 in corso in evidenza, Sicurezza sul lavoro – Formazione obbligatoria

Corso di formazione obbligatoria  rivolto a tutti i lavoratori come definiti dall’art 2 del d.lgs 81/08 per la formazione generale dei lavoratori per la salute e la sicurezza sul lavoro per tutti i settori di rischio ai sensi dell’Art. 37 del D.Lgs 81/08 e in conformità all’accordo stato regioni del 21 dicembre 2011. Programma del corso: Il corso vuole fornire le conoscenze base sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro in applicazione della normativa vigente. I contenuti di questa parte di formazione generale riguaradano concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro: rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza. – Durata 4 ore ...

Info

FORMAZIONE AI LAVORATORI SULLA SICUREZZA – SPECIFICA

Pubblicato il 12 Mar 2014 in corso in evidenza, Sicurezza sul lavoro – Formazione obbligatoria

Il presente percorso formativo è erogato in conformità con quanto previsto dall’ Accordo in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni e le Province Autonome per la Formazione dei Lavoratori ai sensi dell’articolo 37, comma 2 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81. Corso di formazione obbligatoria rivolto a Tutti i lavoratori di qualsiasi azienda, impresa, servizi, nel settore privato ed in quello pubblico, con qualsiasi tipologia di contratto  (fisso, progetto, temporale, atipico), che non hanno partecipato a precedenti percorsi formativi in materia di sicurezza conformi all’Accordo e tutti i lavoratori neo assunti dall’azienda. L’accordo sancisce che la formazione ai lavoratori dovrà essere erogata prima dell’esposizione ai rischi (anteriormente o contestualmente) all’assunzione e comunque non oltre i 60 giorni dalla data di assunzione in caso di impossibilità alla frequentazione dei corsi. In particolare è strutturato in 3 percorsi distinti in funzione della classificazione sui rischi : Rischio basso: Durata 4 ore Rischio Medio  : Durata 8 ore Rischio Alto: Durata 12 ore    AGGIORNAMENTO  Con riferimento al lavoratore è previsto un aggiornamento quinquennale, per tutti e tre i livelli di rischio. Durata : 6...

Info

FORMAZIONE AI DIRIGENTI SULLA SICUREZZA

Pubblicato il 11 Mar 2014 in corso in evidenza, Sicurezza sul lavoro – Formazione obbligatoria

Il corso ha lo scopo di fornire a tutti coloro che ricoprono un ruolo dirigenziale, le principali conoscenze in materia di sicurezza sul lavoro e sensibilizzazione sui rischi (Accordo stato-Regioni del 21/12/2011).   -Durata 16 ore-   AGGIORNAMENTO Con riferimento al dirigente, come indicato al comma 7 dell’articolo 37 del D.Lgs 81/08, si prevede un aggiornamento quinquennale, con durata minima di 6 ore in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza del lavoro Durata:  6...

Info

FORMAZIONE PER I PREPOSTI

Pubblicato il 10 Mar 2014 in corso in evidenza, Sicurezza sul lavoro – Formazione obbligatoria

Il preposto oltre alla formazione obbligatoria per i lavoratori deve svolgere attività formativa aggiuntiva specifica. -Durata 8 ore- AGGIORNAMENTO Il corso vuole aggiornare i Preposti sulle conoscenze di base sulla sicurezza e salute nei luogo di lavoro in applicazione della normativa vigente. L’articolazione del programma e le metodologie didattiche adottate rendono il corso utile anche a coloro che devono svolgere la funzione di formatori di preposti. Durata: 6...

Info

QUALIFICAZIONE–AGGIORNAMENTO DELLE FIGURE PROFESSIONALI DI: “RESPONSABILI E ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE AZIENDALE DAI RISCHI SUL LAVORO “ (RSPP/ASPP)

Pubblicato il 9 Mar 2014 in corso in evidenza, Sicurezza sul lavoro – Formazione obbligatoria

Il d.Lgs. 81/2008, art. 32, stabilisce i requisiti di qualificazione professionale per il ruolo di RSPP/ASPP, che deve avere specifiche professionalità e competenze, da acquisire con un corso di formazione che preveda la verifica finale dell’apprendimento, ma anche un curriculum formativo e di aggiornamento professionale ben determinato. Il corso è strutturato su 3 Moduli ognuno con una diversa durata e un diverso tipo di formazione, di seguito vengono riportati i suddetti moduli con la specifica di ogni programma formativo. Corso RSPP / ASPP – Modulo A Questo modulo fornisce i concetti di base, con particolare attenzione alla normativa di riferimento. Al termine di questo modulo i Partecipanti devono conseguire l’idoneità alla prosecuzione del corso, mediante un esame di accertamento delle conoscenze acquisite. Al superamento della verifica verrà rilasciato un attestato che certifica la frequenza al corso e l’idoneità, ove riscontrata, per frequentare i successivi moduli di specializzazione. -Durata:28 ore-   Corso RSPP / ASPP – Modulo B Questo modulo di specializzazione è adeguato alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro, per questo esistono nove tipologie di Moduli B, in base alla classificazione in Macrosettori secondo il codice ATECO. L’esito positivo delle verifica finale consente il rilascio dell’attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento. L’attestato per il modulo B riporta il macrosettore ATECO di riferimento del corso, in quanto è solo all’interno del macrosettore ATECO interessato che la persona “formata” potrà svolgere le funzioni di RSPP / ASPP. Durata: variabile a seconda del codice ATECO di riferimento   Corso RSPP / ASPP – Modulo C Questo modulo riguarda la formazione in materia di prevenzione e protezione dei rischi, anche di natura ergonomica e da stress lavoro-correlato, di organizzazione e gestione delle attività tecnico amministrative e di tecniche di comunicazione in azienda e di relazioni sindacali. La valutazione dell’apprendimento si evince dalla verifica finale, intesa a valutare la consapevolezza del ruolo di RSPP (es.: simulazioni di riunioni di lavoro, discussione di casi, ecc.) e le competenze organizzative, gestionali e relazionali acquisite. L’esito positivo della verifica finale consente il rilascio dell’attestato di frequenza. Durata: 24 ORE   L’AGGIORNAMENTO per RSPP/ASPP Gli obblighi di formazione dei responsabili e degli addetti dei servizi di prevenzione e Protezione (RSPP e ASPP) comprendono, oltre ai moduli A, B, C anche un percorso di aggiornamento continuo che varia in base al ruolo e al macrosettore di attività in cui lo svolge. Il monte ore complessivo di aggiornamenti può essere distribuito nell’arco di 5 anni.          Durata: 28 ore per gli ASPP di tutti i macrosettori ATECO. 40 ore per gli RSPP dei macrosettori di attività ATECO 1 – 2 – 6 – 8 – 9 anche qualora l’incarico sia riferito a più di...

Info

Qualitech S.r.l. Via Agnoletti 8, 56025 Pontedera (PI)

P.Iva 01965130501 Tel. 0587-52254 Fax 0587-211380 info@studioqualitech .it

Login