News

Certificazione UNI ISO 37001:2016, lo strumento anticorruzione per le aziende pubbliche e private

Pubblicato il 21 Set 2021 in corso in evidenza, News, Sistemi di gestione & modelli organizzativi

  COS’È LA CERTIFICAZIONE ISO 37001 E A CHI SI RIVOLGE? La ISO 37001 è uno standard internazionale pensato per tutte le aziende e organizzazioni che vogliono adottare uno strumento per prevenire e contrastare la corruzione e indica i requisiti necessari alla creazione di un sistema anti-corruzione. Si applica a qualsiasi tipologia di azienda, ed è particolarmente utile per le organizzazioni operanti in settori notoriamente più esposti a fenomeni corruttivi. Il suo campo di azione è esteso a varie casistiche di possibile corruzione: • Corruzione esercitata direttamente dall’organizzazione • Corruzione da parte di dipendenti che agiscono per conto dell’organizzazione • Corruzione condotta attraverso intermediari • Corruzione dell’organizzazione da parte di terzi • Corruzione dei dipendenti dell’organizzazione da parte di terzi Quali sono i vantaggi che un’organizzazione può trarre dall’applicazione, implementazione e certificazione di un sistema di gestione anticorruzione Iso 37001? Vediamone alcuni esempi: I fenomeni di corruzione devono e possono essere prevenuti – la corretta applicazione di questa norma permette l’individuazione preventiva di quelli che possono essere i rischi di questi fenomeni lungo le vari fasi aziendali, così da poter strutturare delle azioni atte alla prevenzione e mitigazione di tali pericoli impattanti sulle organizzazioni e sulle parti interessate; La tutela in caso di illeciti o presunti tali – in caso di azioni legali nei confronti dell’organizzazione, la stessa potrà dimostrare, grazie ai vantaggi dell’implementazione e certificazione della norma anticorruzione ISO 37001, tutto l’impegno e le misure adottate a prevenzione ed a monitoraggio di questo rischio. Queste misure potranno essere considerate un attenuante anche per quanto riguarda eventuali pene, come per esempio, l’assenza di tale certificazione potrebbe essere considerata in una organizzazione a rischio, un atto di negligenza da parte della proprietà; Azioni di mitigazione coerenti – L’applicazione di questa norma, come spesso avviene, non deve far pensare alle organizzazioni che verranno messe atto procedure troppo stringenti per l’efficienza lavorativa, ma anzi, l’individuazione efficace del contesto e dei rischi applicabili farà si che il sistema verrà integrato con le strette procedure necessarie per la prevenzione e mitigazione dei fenomeni di corruzione sulla base della realtà aziendale; I Vantaggi di mercato – la certificazione secondo la norma anticorruzione ISO 37001 porterà dei benefici commerciali alle organizzazioni che possono comprendere: Un miglioramento della visibilità e della reputazione grazie all’evidenza dell’impegno sulle tematiche della corruzione dell’organizzazione; Un accesso privilegiato a talune catene di fornitura; Maggior punteggio nella partecipazione dei bandi ed affidamenti; La gestione dei fornitori – Grazie alle azioni di prevenzione e mitigazione dei rischi corruzione si avrà un monitoraggio continuo sulle catene di fornitura, che è uno degli aspetti principali, per poter intervenire prima che un’attività illecita possa ‘contaminare’ l’organizzazione; I vantaggi per le parti interessate – l’applicazione e la certificazione della norma ISO 37001 definisce i requisiti vincolanti ed un fermo impegno della direzione. Questo aspetto garantisce ad investitori, clienti, dipendenti ed altre parti...

Info

Qualitech supporta Witapp Srl nell’ottenimento della certificazione ISO 13485

Pubblicato il 7 Set 2021 in News

Witapp Srl, azienda leader nel settore delle tecnologie dell’informatica e creatore del software Verima,  l’innovativa suite software che si colloca nell’ambito delle alte tecnologie specializzate nell’imaging sanitario, ha ottenuto la certificazione ISO 13485 grazie alla consulenza Qualitech. Guarda il video qui      

Info

AGGIORNAMENTO CORSO DI FORMAZIONE PARTICOLARE E AGGIUNTIVA PER PREPOSTI ALLA SICUREZZA – modalità webinar

Pubblicato il 8 Feb 2021 in corso in evidenza, News, Sicurezza sul lavoro – Formazione obbligatoria

PERCORSO FORMATIVO ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt. 36, 37 e Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 e s.m.i. AGGIORNAMENTO: Il Corso di Aggiornamento sulla Sicurezza valido per preposti di Aziende a Rischio Basso, Medio e Alto, consente di adempiere, ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 repertorio atti n. 221/CSR, all’aggiornamento periodico di almeno 6 ore ogni quinquennio dei preposti di tutti i macrosettori ATECO. Il programma del corso è studiato per illustrare ed approfondire le responsabilità delle principali figure richiamate dal Titolo I del D. Lgs. 81/08, nonché per fornire le nozioni di base per comprendere i principi della valutazione dei rischi, dalla quale scaturiscono tutte le misure di sicurezza per tutelare la salute e sicurezza nelle aziende. Il corso inoltre approfondisce i rischi per la salute causati dal SARS-CoV-2 (Coronavirus) e le misure di sicurezza anticontagio COVID-19. PROGRAMMA: – La sicurezza e il D.Lgs. 81/08; – Obblighi e responsabilità delle principali figure richiamate dal D.Lgs. 81/08: datore di lavoro, dirigenti, preposti e lavoratori; – Compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP); – La valutazione dei rischi per la sicurezza: aspetti metodologici e normativi; – I contenuti del documento di valutazione dei rischi previsti dal D.Lgs. 81/08; – La sicurezza negli appalti; – La formazione dei lavoratori, preposti e dirigenti: i recenti Accordi Stato Regioni; – La gestione in sicurezza delle emergenze; – Informativa sui rischi per la salute determinati dal Coronavirus SARS-CoV-2 e misure di sicurezza anticontagio COVID-19 – Test di apprendimento finale. MODALITÀ: Il partecipante si collegherà alla piattaforma per seguire il corso di formazione in modalità webinar. VALUTAZIONE E ATTESTATO: Al termine del corso è previsto un test finale con domande a risposta chiusa corrette da un formatore qualificato ai sensi del Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013 in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lett. m-bis), del Decreto Legislativo n. 81/2008. Il test si riterrà superato con almeno l’80 % delle risposte corrette. Attestato nominativo di partecipazione a coloro che avranno frequentato almeno il 90% delle ore previste COSTO: 90 euro + iva a partecipante – compilare il modulo d’iscrizione, richiedilo a...

Info

COVID – 19 GESTIRE L’EMERGENZA, CORSO DI AGGIORNAMENTO RSPP, ASPP, RLS.

Pubblicato il 8 Feb 2021 in corso in evidenza, News

PERCORSO FORMATIVO ai sensi del D.Lgs. 81/08 artt. 36, 37 e Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 e s.m.i. DESTINATARI E OBIETTIVI: Questo corso è destinato a RSPP, ASPP e RLS, funzioni aziendali che si trovano o si troveranno sempre più a trattare questi aspetti di emergenza in azienda. PROGRAMMA: • Il Virus SARS-CoV-2: caratteristiche e rischi per la salute • Come classificare il virus SARS-CoV-2 ai fini del rischio biologico? • Il “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro” • D. Lgs. 81/08, analisi e valutazione dei rischi: cosa fare e come fare • Come applicare le misure anticontagio COVID19 richieste dal protocollo nazionale: casi tipici ed esempi • La pulizia e la sanificazione, la circolare n. 5443 del 22 febbraio 2020 • Suggerimenti pratici di una corretta applicazione per la tutela dei lavoratori • Verifica dell’apprendimento MODALITÀ: Il partecipante si collegherà alla piattaforma per seguire il corso di formazione in modalità webinar. VALUTAZIONE E ATTESTATO: Al termine del corso è previsto un test finale con domande a risposta chiusa corrette da un formatore qualificato ai sensi del Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013 in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lett. m-bis), del Decreto Legislativo n. 81/2008. Il test si riterrà superato con almeno l’80 % delle risposte corrette. L’ attestato nominativo di partecipazione sarà rilasciato a coloro che avranno frequentato almeno il 90% delle ore previste. COSTO: 100 euro + iva a partecipante – compilare il modulo d’iscrizione, richiedilo a...

Info

COVID-19, AFFRONTARE L’EMERGENZA – CORSO DI AGGIORNAMENTO LAVORATORI- modalità webinar

Pubblicato il 8 Feb 2021 in corso in evidenza, News

PERCORSO FORMATIVO ai sensi del D. Lgs. 81/08 artt. 15 lett. O, 36 e 37 co. 7 e Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 e s.m.i. DESTINATARI E OBIETTIVI: Questo corso è destinato ai Lavoratori e alle Lavoratrici che svolgono che si trovano a gestire situazioni di stress generato da un contesto di emergenza e che devono effettuare l’aggiornamento quinquennale in quanto hanno già ricevuto la formazione base e specifica in materia di sicurezza e salute sul lavoro prevista dall’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e s.m.i.. PROGRAMMA: • Il rischio stress da emergenza microbiologica; • Tutelare sé e gli altri; • Approfondimenti; • La comunicazione efficace. MODALITÀ: Il partecipante si collegherà alla piattaforma per seguire il corso di formazione in modalità webinar. VALUTAZIONE E ATTESTATO: Al termine del corso è previsto un test finale con domande a risposta chiusa corrette da un formatore qualificato ai sensi del Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013 in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lett. m-bis), del Decreto Legislativo n. 81/2008. Il test si riterrà superato con almeno l’80 % delle risposte corrette. Rilascio attestato nominativo di partecipazione a coloro che avranno frequentato almeno il 90% delle ore previste. COSTO: 60 euro + iva a partecipante – compilare il modulo d’iscrizione, richiedilo a...

Info

Bando Isi 2020

Pubblicato il 7 Set 2021 in Contributi e agevolazioni, News

  Calendario scadenze Isi 2020 Apertura della procedura informatica per la compilazione della domanda 1 giugno 2021 Chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda 15 luglio 2021 entro le ore 18:00 Download codici identificativi Dal 20 luglio 2021 Regole tecniche per l’inoltro della domanda online e date dell’apertura dello sportello informatico 14 settembre 2021 Pubblicazione elenchi cronologici provvisori Entro 14 giorni dall’apertura dello sportello informatico Upload della documentazione (efficace nei confronti degli ammessi agli elenchi pena la decadenza della domanda) Periodo di apertura della procedura comunicato con la pubblicazione degli elenchi cronologici Pubblicazione degli elenchi cronologici definitivi Alla data comunicata contestualmente alla pubblicazione degli elenchi cronologici provvisori.    ...

Info

ISO 39001: ROAD TRAFFIC SAFETY

Pubblicato il 23 Mar 2018 in News, Sistemi di gestione & modelli organizzativi

Lo standard ISO 39001:2012 definisce quali sono gli elementi necessari ed utili ad una corretta gestione delle buone pratiche volte alla sicurezza stradale con una attenzione specifica sulle azioni intraprese e sui risultati attesi e raggiunti in un’ottica di miglioramento della prevenzione. La norma ISO 39001 è applicabile a qualsiasi Organizzazione, di qualunque tipologia, indipendentemente dal settore e dal prodotto/servizio fornito. In particolare risponde alle esigenze di grandi aziende e aziende con molto personale viaggiante, aziende di trasporto merci e persone, organizzazioni che generano molto traffico (centri commerciali, ospedali, scuole, Enti pubblici,…), aziende del settore automobilistico (produzione auto, pneumatici, componenti,…). Quali sono i principali benefici? La gestione della Sicurezza Stradale secondo la ISO 39001 consente alle Aziende di: ■ riduzione degli incidenti e dei costi relativi; ■ migliore posizionamento sul mercato, ad esempio nei confronti dei fornitori o in occasione di gare pubbliche e programmi di Ethical Procurement; ■ migliorare la consapevolezza e il coinvolgimento dei propri dipendenti. ■ ritorno di immagine tramite la formalizzazione e la comunicazione del proprio impegno circa le tematiche legate alla Sicurezza Stradale   Lo standard ISO 39001 è stato sviluppato come integrazione alla Politica QHSE di un’Organizzazione. E’ quindi integrabile con standard quali la ISO 9001, la ISO 14001, la OHSAS 18001, ricalcandone anche l’approccio plan-do-check-act.   Contattaci per maggiori...

Info

GKN SCEGLIE QUALITECH!

Pubblicato il 13 Ott 2017 in Eventi, News

GKN, multinazionale del settore automotive con più di 55.000 dipendenti, incarica QUALITECH SRL per l’implementazione del nuovo standard ISO IATF 16949:2016 per il settore driveline – stabilimento di...

Info

Qualitech S.r.l. Via Agnoletti 8, 56025 Pontedera (PI)

P.Iva 01965130501 Tel. 0587-52254 Fax 0587-211380 info@studioqualitech .it

Login