La ISO 22005, standard per la rintracciabilità nell’ambito della filiera agroalimentare e di quella per la produzione di mangimi, fornisce i principi generali e i requisiti di base per la progettazione e la realizzazione dei sistemi di controllo.

I vantaggi della rintracciabilità di filiera

La certificazione di rintracciabilità della filiera agroalimentare rende i processi aziendali maggiormente trasparenti e affidabili e consente di costruire fiducia presso i consumatori.

 

Gli standard forniscono un quadro di riferimento per la costruzione di un sistema di rintracciabilità flessibile ed efficace, con molteplici scopi quali:

  • supportare gli obiettivi generali di qualità o sicurezza del settore agroalimentare;
  • documentare la storia o la provenienza del prodotto;
  • facilitare il ritiro/richiamo dei prodotti dal mercato;
  • identificare le parti responsabili all’interno della filiera agroalimentare o della produzione di mangimi;
  • facilitare la verifica di informazioni specifiche riguardo ai prodotti;
  • comunicare informazioni a stakeholder e consumatori.